WALTER RICCI cantante, pianista e compositore, vive tra l’Italia e Parigi. La padronanza della grande tradizione dei più noti crooner d’oltre oceano e il suo stile personale denso di sfumature e di nuove sonorità, che spazia con grande naturalezza dal jazz al pop, hanno attratto l’attenzione della critica e di grandi musicisti che lo hanno voluto nei loro progetti. Collabora con Dédé Ceccarelli Sylvain Luc , Hadrien Feraud e ha partecipato a un progetto prodotto da Richard Bona. Ha inoltre collaborato con Stefano Di Battista, Fabrizio Bosso, Daniele Scannapieco, Antonio Faraò e Mario Biondi. Nel 2009 Pippo Baudo lo fa duettare su Rai Uno insieme a Michael Bublé.

JULIAN OLIVER MAZZARIELLO musicista italo-inglese, raffinato e geniale è considerato uno dei più talentuosi pianisti d’Europa. Ha collaborato tra gli altri con Lucio Dalla, Stefano di Battista, Enrico Rava e Fabrizio Bosso con cui ha pubblicato l’album TANDEM. Ha suonato nel progetto Lifestories, prodotto da Matteo Saggese con il chitarrista irlandese Jim Mullen, Enzo Zirilli e Dario Deidda e prende parte al progetto “Troc” di Andrè Ceccarelli.

WALTER RICCI & JULIAN O. MAZZARIELLO DUO

Cortile del Castello Medievale Giovanni Da Procida

ALFINA SCORZA è una giovane cantautrice salernitana. Apprezzata dal pubblico e dalla critica, nel 2013 si colloca con il brano “Li penzieri” fra i dieci finalisti del “Premio Andrea Parodi”, concorso internazionale di world music, mentre nel 2015 è finalista con il brano “La tortura” del “Premio Bindi. Nel giugno 2018 è una delle protagoniste del progetto discografico Yayla-musiche ospitali, insieme ad Antonella Ruggiero, Neri Marcorè, Erri De Luca, Edoardo Bennato, Bocephus king, Violante Placido e molti altri artisti per un doppio album dedicato alla giornata mondiale del rifugiato.

ALFINA SCORZA

Piazza Armando Diaz

ALFINA SCORZA è una giovane cantautrice salernitana. Apprezzata dal pubblico e dalla critica, nel 2013 si colloca con il brano “Li penzieri” fra i dieci finalisti del “Premio Andrea Parodi”, concorso internazionale di world music, mentre nel 2015 è finalista con il brano “La tortura” del “Premio Bindi. Nel giugno 2018 è una delle protagoniste del progetto discografico Yayla-musiche ospitali, insieme ad Antonella Ruggiero, Neri Marcorè, Erri De Luca, Edoardo Bennato, Bocephus king, Violante Placido e molti altri artisti per un doppio album dedicato alla giornata mondiale del rifugiato.

ALFINA SCORZA

Piazza Armando Diaz

Gli AVION TRAVEL nascono a Caserta nel 1980. Il gruppo ha firmato alcune delle pagine più belle e interessati della musica italiana, spaziando dal pop al jazz in uno stile tutto personale. Tanti i riconoscimenti ricevuti nel corso della carriera. Nel 2000 vincono Festival di Sanremo nella sezione campioni con il brano Sentimento denso di arrangiamenti raffinati e melodie struggenti, aggiudicandosi anche il Premio Speciale della Giuria di Qualità nella categoria “migliore musica” e “migliore arrangiamento”. Firmano diverse colonne sonore mantenendo un filo che collega la musica alle altre forme di espressione artistica. Le loro canzoni smuovono il cuore e il pensiero, attraverso note e parole che superano le barriere del tempo.

AVION TRAVEL

Piazza Armando Diaz

ANTONIO ONORATO musicista eclettico, compositore fertile ed innovativo, a 55 anni è entrato di diritto nella storia della chitarra italiana. Nei suoi 26 album pubblicati ha saputo innestare su linguaggi jazz – rock, gli stilemi armonico-melodici della tradizione napoletana fondendoli con la musica afro-americana, medio-orientale e brasiliana, elaborando uno stile originale e sempre in evoluzione. Ha suonato in prestigiosi teatri del mondo tra cui il Blue Note di New York e ha collaborato con Pino Daniele, Franco Cerri, Toninho Horta, Gerard Cannon, Enrico Rava e tanti altri.

ANTONIO ONORATO

Campo D'Amore

ANTONIO ONORATO musicista eclettico, compositore fertile ed innovativo, a 55 anni è entrato di diritto nella storia della chitarra italiana. Nei suoi 26 album pubblicati ha saputo innestare su linguaggi jazz – rock, gli stilemi armonico-melodici della tradizione napoletana fondendoli con la musica afro-americana, medio-orientale e brasiliana, elaborando uno stile originale e sempre in evoluzione. Ha suonato in prestigiosi teatri del mondo tra cui il Blue Note di New York e ha collaborato con Pino Daniele, Franco Cerri, Toninho Horta, Gerard Cannon, Enrico Rava e tanti altri.

ANTONIO ONORATO

Campo D'Amore